Prodotti a marchio CE, garantiti fino a 2 anni Prodotti a marchio CE, garantiti fino a 2 anni
Assistenza liquidi Serve aiuto? Contatta l'assistenza tecnica

Arriva la nuova Etichetta Energetica

Pubblicato il: 3 maggio 2021 | Aggiornato il: 12 maggio 2021 | di: ZioTester
Arriva la nuova Etichetta Energetica

Cos’è un’Etichetta Energetica e a cosa serve?

L’etichetta energetica (o Energy Label) è un documento che correda obbligatoriamente la maggior parte degli elettrodomestici alimentati a corrente ed è presente in tutti i paesi appartenenti all’Unione Europea. Il suo scopo è quello di informare sulle caratteristiche e sui consumi di energia dell’elettrodomestico di riferimento, affinché si possano opportunamente valutarne i costi di esercizio.

Dal 1° marzo 2021 verranno dispensate le nuove etichette energetiche che permetteranno una lettura dei dati molto più chiara e facilitata.

Le categorie inizialmente coinvolte, saranno quelle degli apparecchi come: lavastoviglie, lavatrici e lavasciuga, frigoriferi e congelatori, display elettronici e la categoria degli apparecchi commerciali per la refrigerazione con funzione di vendita diretta.

Per quanto riguarda invece i prodotti inerenti l’illuminazione, le nuove etichette energetiche saranno disponibili dal 1 settembre 2021, mentre per aspirapolvere, asciugatrici e condizionatori dovremo attendere il 2022.

 

Nuova Etichetta Energetica 2021

Cosa cambia e perché?

L’introduzione della nuova etichetta energetica è stata necessaria per via della sempre più copiosa diffusione dei nuovi elettrodomestici, i quali forniscono performance energetiche sempre più efficienti e in grado di superare l’apice della scala di efficienza energetica estesa, come ad esempio la “A+++-40%”. Per rendere quindi la lettura delle etichette più semplice e fruibile, l’Unione Europea ha deciso di tornare alla classificazione da A a G, eliminando di fatto il simbolo “+” o altra tipologia di formula in aggiunta.

Questa modifica comporta la necessità di ripianificare le classi che potrebbe però trarre in inganno, facendo erroneamente pensare che possa esserci un declassamento di alcuni prodotti. Per capire quindi se siamo di fronte ad una nuova etichetta energetica, basterà semplicemente individuare la presenza del QR Code su di essa, che servirà tra l’altro ad usufruire di alcune informazioni aggiuntive in merito al prodotto di riferimento, elargite dalla banca dati europea dei prodotti etichettati (EPREL).

L’elettrodomestico, quindi, non muterà né consumi né efficienza, ma godrà semplicemente un nuovo metodo di identificazione energetica molto più facilitato rispetto al precedente.

Per qualsiasi approfondimento in merito alle nuove etichette energetiche, vi invitiamo a leggere il seguente documento dell’ENEA (l’Agenzia Nazionale dell’Efficienza Energetica), ovvero l’ente più autorevole in materia di nuove tecnologie per l’energia e lo sviluppo economico sostenibile.

Buona luce da ZioTester!

 
Il tuo feedback ci aiuta a migliorare i nostri servizi, è semplice e veloce (basta un click)

Ti piacciono i nostri articoli? Vuoi rimanere aggiornato su novità, sconti e promozioni?

 

Altri articoli che potrebbero interessarti:

Condividi
facebook whatsapp
Account in attesa di verifica